A Urbino, tra Otto e Novecento, la filanda rivestì una grande importanza occupazionale perché costituì per le donne di allora un mezzo per ottenere una sorta di emancipazione. Il volume di A. Calzini ne ricostruisce la storia lunga quasi settant’anni.

Autore: Augusto Calzini
Soggetto: storia
Editore: Aras Edizioni, Fano 2014
Pagine: 132

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Monte San Giusto Presepi 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina