Di questo teatro, costruito nella seconda metà dell’ottocento, non si hanno moltissime notizie dal momento che una circostanziata documentazione corredata degli elaborati grafici, risulta dispersa.

Il progetto è opera dell’architetto Giuseppe Sabbatini di Montegiorgio che vide approvato il suo progetto con delibera municipale del 1869, con la quale oltre ad approvare la costruzione del teatro si costituì una società di condominio teatrale per la gestione del teatro stesso.

I lavori, diretti personalmente dal progettista, vennero interamente effettuati da artigiani locali.

Il teatro venne inaugurato il 20 Maggio 1877 con due rappresentazioni della società filodrammatica di Porto San Giorgio.

La pianta della sala è a U come nella tradizione dei teatri settecenteschi e presenta eleganti decorazioni, mentre il soffitto, al centro del quale si trova un lampadario a cristalli, presenta un rosone con griglia metallica circondato da una fascia con motivi allegorici, figure femminili e quattro medaglioni su due dei quali sono ritratti Vittorio Alfieri e Carlo Goldoni. I palchi sono a due ordini con loggione.

Nel 1957 il Teatro venne chiuso per motivi di sicurezza e restò inutilizzato fino agli anni ’80, quando fu oggetto di lavori di restauro che lo restituirono al decoro originario e portarono alla sua riapertura nella primavera del 1982.

 

SCHEDA TECNICA

Tipologia: Sala ad U con due ordini di palchi e loggione a balconata

Posti: 226

Periodo di costruzione: 1873/1877

Progettista: Ing./Arch. Giuseppe Sabbatini

Informazioni aggiuntive

  • citta: PETRITOLI
Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Cosa Vedere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina