Santa Maria della Porta

La chiesa già esisteva nel 1251. Fino al 1560 i rettori erano nominati dagli abati del monastero camaldolese della Santissima Trinità di Frontale prima e di quello di Valdicastro successivamente. Nei primi anni del XVIII sec. fu completamente ricostruita. Fu conservata soltanto la cappella dove era posta la statua del Crocifisso. Ora vi è custodita la statua lignea della Madonna del Rosario (sec. XVII); allo stesso periodo appartengono l'altare, le sculture e l'ornato di detta cappella.

Sono pure di stile barocco l'altare maggiore e le porte laterali della sacrestia. Nell'altare di destra si trova una copia del celebre quadro di Federico Barocci "la Deposizione" (ora a Senigallia - chiesa della Croce) eseguita da un seguace del pittore.

L'organo fu costruito nel 1856 dall'organaro Camillo del Chiaro di Fabriano.


Fonte: www.terregentili.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: CERRETO D'ESI
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

CERRETO D'ESI

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina