Chiesa della Madonna della Pace

I Priori e il Consiglio Comunale decisero di collocare la sacra immagine della Madonna (di autore ignoto) in una degna dimora e che ricordasse il trattato di pace stipulato con i Tolentinati, nel 1547, a seguito della serie di sanguinosi scontri causati dalla volontà del possesso del Castello della Rancia.

Nonostante la delibera consiliare del 5 febbraio 1612, la chiesa fu aperta al pubblico solamente nel 1644 a causa dell´esiguità dei fondi e solo dopo che il Comune la dotò delle necessarie suppellettili e di un terreno attiguo.

L'attuale costruzione, avvolta nel verde, caratterizzata da una facciata rosea, ornata da piatte lesene, è costituita da un interno a croce greca, con cupola a volta reale e cupolino. Conserva un cinquecentesco affresco proveniente dalla demolita Chiesa di Piè di Terra: ritrae una Madonna dal volto delicato, circondato da nuvole dorate che "ispira confidenza e divozione".

Al suo interno vi sono tre altari dedicati alla Madonna della Pace, al SS. Crocifisso e a San Diego. I Santi raffigurati ai lati dell´ornato sono S. Antonio da Padova e S. Francesco d'Assisi.

fonte: www.comune.pollenza.mc.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: POLLENZA
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

POLLENZA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina