MacerataTeatro

49° Festival nazionale Premio "Angelo Perugini"


da: Dom, 1. Ottobre 2017
 a: Dom, 10. Dicembre 2017
Teatro Lauro Rossi
MACERATA, MC
0733.233520 - 348.0741032
www.ctrmacerata.it
Mappa

Il Premio ”Angelo Perugini”, uno dei più prestigiosi appuntamenti regionali per tutti gli appassionati della prosa, aprirà ancora una volta la stagione teatrale maceratese, nella degna cornice del “Lauro Rossi”. Il C.T.R., Calabresi Tema Riuniti, organizza la manifestazione con il Comune di Macerata e il Patrocinio della Regione Marche.

Aprirà il Festival, domenica il 1 ottobre alle ore 17.30, la Compagnia “La Barcaccia” di Verona con l’ultimo capolavoro di Carlo Goldoni: “Il ventaglio”. Una commedia di straordinaria abilità tecnica, capace di intrecciare rancori e gioie in un susseguirsi di colpi di scena esilaranti e coinvolgenti. Domenica 8 ottobre alle ore 17,30 il Gruppo “Teatro Drao & TeatroTre” presenterà “Venus” un testo molto intenso di Davide Giovagnetti che si ispira al film “Venere in pelliccia”. Una trama intensa tutta da scoprire presentata con una recitazione misurata, ponderata in ogni passaggio e degna dei consensi che la compagnia ha ricevuto in ogni parte d’Italia. Domenica 15 ottobre ottobre, ore 17.30, il Teatro di Pesaro “La Piccola Ribalta” presenterà “Improvvisamente l’estate scorsa” di Tennessee Williams. Un grande classico americano che ha suscitato, per il tema proposto, fiumi di articoli e di incontri culturali di estremo interesse. Ne è stato tratto anche un film di straordinario successo con la regia di L. Mankiewicz del 1959.

Domenica 29 ottobre ore 17.30 torna al Festival la Compagnia “Impiria Teatro” di Verona con il testo di Laura Murari “Molto Piacere”. Una vicenda moderna di vita quotidiana che si trasforma in momenti di ordinaria follia. Quando una pacifica discussione si trasforma in rissa e si ritorna quasi bambini con i rancori inanellati nella mente e pronti a scatenare le reazioni più violente da parte di chiunque, uomo o donna che sia. Un testo veramente da seguire e partecipare con entusiasmo.

Domenica 5 novembre ore 17.30, arriva al Festival un altro spettacolo esaltante: La “Compagnia del Bianconiglio” diEboli (SA) presenterà “Settàneme” di Bruno Di Donato. Uno spettacolo pieno di melodie napoletane in una storia d’altri tempi, quando l’occulto incuteva rispetto, paure, a volte terrore. Ritmi e canzoni di alto valore artistico portate in scena da una compagnia artisticamente ben preparata e con delle voci veramente ammalianti. Domenica 19 novembre ore 17.30 la Compagnia Dell’Eclissi di Salerno presenterà “La governante” di Vitaliano Brancati. Una commedia di costume dai toni graffianti e grotteschi, un testo del secondo novecento eretico e atipico osteggiato dalla censura per lungo tempo. Ci sono guizzanti aperture sulla società italiana dell’epoca, sulla “doppia morale” sul ruolo della politica e degli intellettuali.

Domenica 26 novembre ore 17.30 la compagnia “Il teatro del sorriso” di Ancona ci presentà una novità di Giancarlo Trapanese, “Chi mi ha ucciso ?”. Il noto giornalista di Rai Tre, è l’autore di questo libro di successo dal quale Giampiero Piantadosi ha tratto questo spettacolo teatrale. Il compito della regia è stato molto impegnativo poiché si trattava di accettare l’idea che si possano varcare i confini dello spazio- tempo, uscire dalla dimensione della nostra esistenza e lasciarsi trasportare in altre epoche, in altri mondi. Forse modificare il proprio destino.

Domenica 10 dicembre, ore 17,30 chiuderà il 49° Festival Macerata Teatro, l’Ass.ne CTR Calabresi Tema Riuniti di Macerata che torna in scena con un testo monumentale: “Enrico IV” di Luigi Pirandello, riletto da Paolo Nanni. Capolavoro dell’età matura dell’autore siciliano questa opera è senza dubbio una delle più illuminanti per coloro che studiano la filosofia pirandelliana. Il tema della pazzia viene trattato con leggerezza e forza nel medesimo tempo e tutte le “miserie” umane vengono rappresentate con l’acume letterario di cui Pirandello è certamente uno dei maggiori rappresentanti.

Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

MACERATA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina