Mondavio


http://www.comune.mondavio.pu.it
Piazza Matteotti 2 61040 MONDAVIO PU
0721.97101
comune.mondavio@provincia.ps.it
Mappa

Il comune di Mondavio sorge su di un colle, a circa 20 km dal mare adriatico, da cui si può benissimo vedere il monte Catria ed il Nerone. Il paese si trova tra due fiumi marchigiani, alla sinistra del Metauro ed a destra del Cesano, al centro delle rispettive vallate. Fa parte della comunità Montana del Metauro. Vicino al fiume Cesano, in posizione pianeggiante, sono presenti le frazioni di San Michele al Fiume e San Filippo sul Cesano, mentre le frazioni di Sant'Andrea di Suasa e di Cavallara si trovano in collina. Il territorio comunale include anche un'exclave, identificabile nella contrada Cavallara, compresa tra i comuni di Montemaggiore al Metauro, Piagge, Orciano di Pesaro e San Giorgio di Pesaro. Il comune di Mondavio è stato insignito da luglio 2003 del riconoscimento della Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico ambientale per l'entroterra, del Touring Club Italiano.

Architetture religiose

Ex convento dei Cappuccini

Costruito nel 1578 dai frati cappuccini, si trova a circa a 800 m dal capoluogo su poggio ameno sulla via per l'abitato di Orciano di Pesaro. La Chiesa e il Convento recuperati e ristrutturati sono utilizzati come complesso ricettivo per convegni e congressi. I beni artistici che erano qui presenti sono custoditi nel Museo Civico di Mondavio.

Chiesa di San Francesco

Trasformata più volte nel tempo dal 1292 sino all'attuale configurazione del 1700, ha un'architettura semplice e maestosa all'esterno e all'interno, con tracce di barocco. La facciata è al rustico di cotto rosso antico, con contrafforti ai lati; singolare è il campanile affusolato a forma di pannocchia. All'interno si ammirano quadri dei fratelli Persiutti di Fano.

Collegiata dei Santi Pietro e Paterniano

L'edificio risale al 1300. È stata poi ristrutturata nel 1563 su disegno dell'architetto Bartolomeo Genga; l'ultimo ampliamento è del XVIII secolo, con l'inglobamento nell'abside del torrione presso la Porta San Pietro.

Chiesa di Santa Maria della Quercia

La chiesa contiene interessanti affreschi del XVI secolo attribuibili ai pittori Presutti di Fano.

Architetture civili

Rocca Roveresca

La rocca, risalente probabilmente 1482-1492, fu commissionata da Giovanni della Rovere, insieme ad altre rocche del ducato, all'architetto Francesco di Giorgio Martini. Non avendo mai subito attacchi è ancora in ottimo stato. Il mastio ad otto facce domina la maestosa fortezza e si collega ad un camminamento, protetto da un torrioncino, che porta ad una massiccia torre semi-circolare, unita con un ponte al rivellino d'ingresso. Il progetto originale prevedeva verso ovest un ulteriore torrione rotondeggiante che non fu mai realizzato. Le sale interne conservano ancora, per la maggior parte, la pianta originale e sono attualmente utilizzati come spazi espositivi e museali, tra cui un'importante armeria.

Castello di Sant'Andrea di Suasa

Piccolo borgo con cinta muraria medioevale a 9 km dal capoluogo, in ottima posizione collinare. Di antica origine benedettina collegata all'Abbazia di San Lorenzo in Campo fece parte anche del vicariato di Mondavio oltre ad essere stato comune fino al 1869.

fonte: Wikipedia.it

Eventi Mondavio

Domenica
18
Marzo

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Domenica
15
Aprile

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

MONDAVIO

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina