e romani nelle Marche meridionali

Il volume raccoglie i risultati delle sistematiche ricognizioni topografico-archeologiche effettuate nell'ager Firmanus le quali hanno permesso di individuare 780 unità topografiche databili dalla preistoria all'alto Medioevo, indizio di attività antropiche varie (caccia, pesca, allevamento) e di presenze stabili (villae, fattorie, fornaci, necropoli, porti/approdi, etc).

Autrice: Simonetta Menchelli
Soggetto: Archeologia
Editore: Pisa University Press, Pisa 2012
Pagine: 208

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina