concordanza tra fonti antiche, genetica e archeologia sull’identità e diffusione di un popolo nell’Italia preromana

Tra i popoli culturalmente più riconoscibili dell’Italia preromana, i Piceni osarono sfidare la potenza di Roma nel 269 a.C. nel tentativo di mantenere la propria indipendenza. L’autore ricorre alle fonti scritte, all’archeologia e alla paleontologia per mostrare che i Piceni derivavano dalla fusione di Sa-bini, Liburni dalmati e Siculi.

Autore: Bernardo Carfagna

Genere: archeologia, protostoria

Editore: Capponi, Ascoli Piceno 2016

Pagine: 114

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Monte San Giusto Presepi 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina