Ripaberarda è la principale frazione di Castignano da cui dista 6 km sulla provinciale per Ascoli Piceno. La tradizione stabilisce la sua nascita all'emigrazione dei Pelasgi i quali nel XI secolo a.C. sbarcarono sulle coste Adriatichee, risalendo il fiume Tronto, si stabilirono sulle colline ai piedi del monte dell'Ascensione allora molto fertili.

Il nome di questa frazione (genitivo di possesso: Ripa di Berardo) sembra invece derivare da Berardo, signore ascolano, che cacciato per motivi politici dalla città picena, si rifugiò con la famiglia in questa località. Nel 1298 Ripaberarda, si metteva sotto la protezione di Ascoli divenendone un avamposto e una rocca di difesa.

In paese si possono osservare molte case rinascimentali chiuse nel perimetro di un vecchio castello di cui restano la porta di accesso a nord ed alcune maura. Si può anche ammirare una notevole torre campanaria, perfetta opera romanico-rinascimentale in cotto a forma ottogonale, decorata con cuspide, archetti, piani maiolicati in blu, la cui impressionante costruzione (ben 52 metri) risale al 1518 ed è attribuita ad Antonio da Lodi.

fonte: www.comune.castignano.ap.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: CASTIGNANO
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

CASTIGNANO

Cosa Vedere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina