Baracche e burattini

19° festival dei burattini marionette e Teatro di figura Ambarabà


da: Mer, 12. Luglio 2017
 a: Ven, 18. Agosto 2017
ore 21.30
Centro storico
SENIGALLIA, AN
0731.56590
www.atgtp.it
Mappa

Teatro ragazzi sotto le stelle di Senigallia con il 19^ Festival dei Burattini Marionette e Teatro di Figura Ambarabà, con otto spettacoli tra luglio e agosto al Cortile della Scuola Pascoli ed una grande kermesse di piazza in centro storico.

Teatro ragazzi sotto le stelle di Senigallia con il 19^ Festival dei Burattini Marionette e Teatro di Figura Ambarabà, promosso dal Comune di Senigallia e con la direzione artistica e organizzazione dell'ATGTP associazione Teatro Giovani Teatro Pirata in collaborazione con il Teatro alla Panna nel quadro della storica rassegna "Baracche e Burattini". Collaborano Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Feel Senigallia Spiaggia di Velluto e Libreria Sapere Ubik. Gli spettacoli di Senigallia si inquadrano nella rassegna “Ambarabà” che tocca quest’anno con i suoi spettacoli anche i Comuni di Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Osimo, Santa Maria Nuova, Serra San Quirico, Trecastelli, con artisti e compagnie rappresentativi delle più antiche tradizioni burattinesche italiane e delle nuove tendenze del teatro di figura.

Nella città della Spiaggia di Velluto, sono proposti al pubblico - alle ore 21,30 - nove spettacoli, di cui otto a pagamento nel Cortile della Scuola Pascoli e un grande spettacolo di piazza ad ingresso libero nel Centro Storico, quest’ultimo il 7 agosto con la Compagnia degli Sbuffi in “Sea parade, parata del mare”: macchine teatrali, attori e pupazzi giganti sfileranno per le vie del centro, con gran finale al Cortile della Scuola Pascoli!

Gli otto appuntamenti a pagamento, nel cortile della Scuola Pascoli, prendono il via martedì 11 luglio con “Gran circo dei Burattini”, spettacolo storico della compagnia Atgp con burattini in baracca ed una esilarante sequenza di numeri circensi con piccole creature di pezza dotate di ingegno, abilità e ironia.

Mercoledì 12 luglio appuntamento con l’Atgtp/Teatro alla Panna in “Acqua Sopra Acqua Sotto”, le fantastiche avventure per mare del burattino Ugo, eroe a volte timido e un po' ingenuo ma che, quando occorre, sa farsi rispettare.

Martedì 8 agosto ancora in scena l’Atgtp con “Cinderella Vampirella”, una rilettura della nota fiaba di Cenerentola, tra vampiri, draghi e streghe. In questa fiaba in musica, narrata con i burattini, anche Dracula ha i suoi problemi familiari: una figlia che non ne vuol sapere di vampiri, una moglie dispotica, un servo gobbo dal cuore troppo tenero ed un drago dall’alito pestilenziale come cognato.

Mercoledì 9 agosto “Musi lunghi e nervi tesi”, una produzione ATGTP e Associazione TiVittori ispirata ad una filastrocca composta da Marco Moschini, insegnante, pedagogo, scrittore e ideatore di giochi per bambini. Musi Lunghi è un bizzarro e funesto villaggio, popolato da persone molto litigiose; Agàpe, una bambina piena di gioia e grazia, porterà scompiglio nel grigio villaggio…

Giovedì 10 agosto in scena “Voglio la luna!” con Fabio Spadoni quale protagonista di una produzione Atgtp che ha vinto molti premi nazionali, nel ruolo di un bambino che riesce a fare una cosa impossibile: catturare la luna e portarla nella sua cameretta.

Mercoledì 16 agosto il Centro Teatrale Corniani propone “I tre porcellini”, uno dei più celebri racconti dell’infanzia in uno spettacolo giocoso in cui musiche e canzoni originali accompagneranno i bambini coinvolgendoli direttamente nella storia.

Giovedì 17 agosto in “Cappuccetto Rosso” la compagnia Teatro alla Panna di Senigallia dopo più di trent’anni di attività, si misura per la prima volta con un grande classico per l’infanzia. Ma i due burattinai non son riusciti a mettersi d’accordo e quindi ognuno racconta la sua storia: classica o moderna? Inconciliabile! Così inizieranno a raccontare ognuno la propria fiaba.

Gran finale il 18 agosto con la produzione Atgtp / Teatro Linguaggi “Nessun dorma”, uno spettacolo liberamente tratto da Turandot, il dramma lirico in tre atti musicato da Giacomo Puccini e ispirato all'omonima fiaba teatrale di Carlo Gozzi: la Favola della principessa dal cuore di ghiaccio, in una Cina fantastica di mille e mille anni fa, evocata dal racconto di un singolare personaggio. 

 

INGRESSO

Centro storico: ingresso libero

Cortile Scuola Pascoli: ingresso posto unico 5 euro. Biglietti in vendita un'ora prima c/o luogo dello spettacolo. Promozione per i ragazzi: Vieni a 2 spettacoli e avrai in omaggio l'ingresso ad uno spettacolo a scelta tra quelli in calendario.

Altri Eventi Consigliati

Cosa Sapere

SENIGALLIA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina