Rossini Opera Festival

un festival dalla forte impronta registica


da: Gio, 10. Agosto 2017
 a: Mar, 22. Agosto 2017
Luoghi vari
PESARO, PU
0721.3800294
www.rossinioperafestival.it
Mappa

Il calendario della manifestazione, unico Festival internazionale dedicato a Gioachino Rossini, prevede quattro opere liriche ed un fitto programma di concerti, incontri ed iniziative varie.

Inizieranno Carlus Padrissa e Lita Cabellut del celebre gruppo catalano La Fura dels Baus, debuttante a Pesaro, reduce dai successi nei maggiori teatri internazionali, che metterà in scena Le siège de Corinthe (Adriatica Arena 10, 13, 16 e 19 agosto), prima opera francese di Rossini, proposta in prima esecuzione nel ricostruito testo originale (che include una ventina di minuti di musica in più), secondo l’edizione critica della Fondazione Rossini a cura di Damien Colas. Sul podio una bacchetta illustre come quella di Roberto Abbado alla guida dell’Orchestra Sinfonica della Rai, all’esordio pesarese, e del Coro del Teatro Ventidio Basso. Nel cast, accanto a Nino Machaidze, debuttano al Rof Luca Pisaroni, John Irvin, Sergey Romanovsky e Carlo Cigni, cui si aggiungono giovani talenti formatisi negli ultimi anni all’Accademia Rossiniana quali Xabier Anduaga, Iurii Samoilov e Cecilia Molinari.

Seguirà il ritorno a Pesaro di Pier Luigi Pizzi, presenza storica della manifestazione, in una edizione scenicamente rielaborata de La pietra del paragone (Adriatic Arena 11, 14, 17 e 20 agosto), un titolo che manca al Festival da ben quindici anni. Per l’occasione l’edizione critica realizzata nel 2002 da Patricia B. Brauner e Anders Wiklund è stata rivista e aggiornata in occasione della pubblicazione del volume che avverrà entro l’anno in corso. Alla direzione un nome di spicco come Daniele Rustioni, sempre alla testa dell’Orchestra Sinfonica della Rai e del Coro del Teatro Ventidio Basso. Nella giovane e brillante compagnia di canto, nuova di zecca, debuttano Gianluca Margheri e William Corrò al fianco di ex-allievi dell’Accademia Rossinana ed ormai cantanti affermati come Aya Wakizono, Aurora Faggioli, Marina Monzó, Maxim Mironov, Davide Luciano e Paolo Bordogna.

Altro atteso ritorno quello di Mario Martone, che riprenderà, con un cast interamente rinnovato, Torvaldo e Dorliska (Teatro Rossini, 12, 15, 18 e 21 agosto), il fortunato spettacolo del 2006. Il giovane e lanciato Francesco Lanzillotta dirigerà l’Orchestra Sinfonica G. Rossini e il Coro del Teatro della Fortuna M. Agostini. Nei ruoli del titolo Dmitry Korchak e Salome Jicia, al loro fianco Nicola Alaimo, Carlo Lepore, Raffaella Lupinacci e Filippo Fontana.

Il Festival giovane con Il viaggio a Reims (Teatro Rossini, 14 e 16 agosto) interpretato dagli allievi dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” e diretto da Michele Spotti, nonché un fitto programma di concerti (Luca Pisaroni; Margarita Gritskova; John Irvin, Sergey Romanovsky e Michael Spyres; Ildar Abdrazakov; Rossinimania), incontri e iniziative varie completeranno come sempre il cartellone, che si concluderà il 22 agosto con lo Stabat Mater (con Daniele Rustioni sul podio di Orchestra Sinfonica della Rai e Coro del Teatro Ventidio Basso, solisti Salome Jicia, Enkelejda Shkoza, Dmitry Korchak e Erwin Schrott), anche videotrasmesso in diretta in Piazza del Popolo.

Cosa Sapere

PESARO

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina