Concertistica di Montegranaro

da Mozart alla musica napoletana alle giovani promesse: otto appuntamenti nel segno della qualità


da: Dom, 27. Novembre 2016
 a: Dom, 12. Marzo 2017
Cineteatro La Perla
MONTEGRANARO, FM
338.4321643
Mappa

Novità e ritorni eccellenti: parte da questi presupposti la 22^ Stagione Concertistica di Montegranaro, organizzata dall’associazione Amici della Musica. A presentarla è il direttore artistico Francesco Di Rosa: “Anche quest’anno – dice – si conferma l’alto livello dei concerti che proponiamo, tutti eseguiti da musicisti di fama internazionale, che si esibiranno sia come solisti che in gruppo”.

Nel vasto cartellone fatto di otto appuntamenti, al Cineteatro “La Perla” con inizio alle ore 17.15, spiccano quelli del 5 febbraio e del 12 marzo, che vedranno protagonisti rispettivamente Alexander Lonquich e Anna Tifu, entrambi accompagnati dall’Orchestra da Camera di Pescara. “Sono le due punte di diamante di questa edizione”, anticipa Di Rosa. “Due solisti di grande caratura, che calcano i palcoscenici più importanti d’Italia e del mondo. Per Alexander Lonquich si tratterà di un ritorno a Montegranaro, mentre Anna Tifu ci farà visita per la prima volta”.

Ad inaugurare la Stagione Concertistica, domenica 27 novembre, sarà l’Orchestra Filarmonica Marchigiana con un programma che passerà da Pierino e il lupo di Prokofiev alla Sinfonia n. 40 di Mozart. “L’opera di Prokofiev, una fiaba musicale, sarà raccontata da Luigi Maio, un musicattore che, da professionista qual è, conosce i tempi giusti della recitazione e della musica. Sulla sinfonia n. 40 c’è poco da aggiungere vista la sua fama. Entrambe le opere incanteranno gli spettatori vista l’indiscussa qualità degli esecutori”.

Atmosfera tutta partenopea l’11 dicembre quando sul palco salirà l’Ensemble voci italiane con un programma di musica napoletana eseguita con un profilo “alto” sia per gli arrangiamenti che per la qualità dei cantanti e dei musicisti. Un programma, questo, già portato in giro in Italia e nel mondo, che ha sempre riscosso un grande successo. Tutto strumentale, invece, il concerto del 22 gennaio che vedrà protagonista il Sestetto Stradivari, per la terza volta a Montegranaro.

Il 26 febbraio spazio ai Cameristi di Santa Cecilia. Il M° Di Rosa, Primo Oboe dell'Orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia, insieme ad alcuni colleghi di elevato spessore, eseguirà arie di Mozart, Baccherini e Reicha. A marzo lo stesso concerto sarà eseguito a Roma all’interno della stagione dell’Accademia nazionale. Confermati i due appuntamenti dedicati alle giovani promesse, che quest’anno entrano a far parte del cartellone ufficiale. Il 18 dicembre nella Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo si terrà il Concerto degli allievi della classe di Oboe di Di Rosa, mentre il 12 febbraio toccherà all’Orchestra Junior del Conservatorio “Pergolesi” di Fermo. Otto appuntamenti da non perdere, quindi.

Per il pubblico – dice Di Rosa – sarà difficile scegliere perché ognuno ha la sua chicca nel programma o nell’eccellenza degli esecutori. Abbiamo scelto di non dare alla Stagione Concertistica un filo conduttore perché ci avrebbe negato la possibilità di spaziare. E’ importante che i cartelloni siano diversificati in modo da attrarre un pubblico più eterogeneo e da offrire sempre il meglio a disposizione. Predefinire un percorso potrebbe condizionare le scelte successive, limitando le opportunità. Noi, invece, vogliamo avere la possibilità di portare a Montegranaro tutto quello che c’è di meglio”. “Certo – continua Di Rosa – il fatto di conoscere molti professionisti e di essere legato a loro da rapporti anche personali consolidati nel tempo aiuta. Se così non fosse e ogni volta fosse necessario passare per i canali ufficiali, sarebbe impossibile realizzare una Stagione di questo livello”.

Gli sforzi dell’associazione Amici della Musica sono comunque ripagati dal pubblico che dimostra di apprezzarne il risultato. “La risposta c’è ed è questo che ci dà lo stimolo ad andare avanti. Ringrazio le istituzioni e gli sponsor privati che ci danno la possibilità di esistere”, conclude Di Rosa.

IL PROGRAMMA

Domenica 27 Novembre 2016 Teatro La Perla ore 17.15 Orchestra Filarmonica Marchigianacon Luigi Maio (musicattore) Musiche di Prokofiev e Mozart

Domenica 11 Dicembre 2016 Teatro La Perla ore 17.15 Ensemble voci italiane con Mascia Carrera, Patrizia Roberti, Maura Meneghini (soprano), Flavia Caniglia (contralto), Massimo Iannone, Massimiliano Tonsini (tenore) e Paolo Tagliapietra (pianoforte) Musiche di Rossini, Piccinini, Donizetti, Tosti e Di Capua

Domenica 18 Dicembre 2016 Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo ore 17.15 Concerto degli allievi della classe di oboe dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia del M° Francesco Di Rosa

Domenica 22 Gennaio 2017 Teatro La Perla ore 17.15 Sestetto Stradivari con David Romano e Marlene Prodigo (violini), Raffaele Mallozzi e David Bursack (viole), Diego Romano e Sara Gentile (violoncelli) Musiche di Tchaikovsky e Schoenberg

Domenica 5 Febbraio 2017 Teatro La Perla ore 17.15 con Alexander Lonquich (pianoforte solista e direttore) e l'Orchestra da Camera di Pescara "Colibrì ensemble" Musiche di Schumann e Burgmuller

Domenica 12 Febbraio 2017 Teatro La Perla ore 17.15 Orchestra d'archi junior del Conservatorio G. B. Pergolesi di Fermo Direttore M° Donato Reggi

Domenica 26 Febbraio 2017 Teatro La Perla ore 17.15 I Cameristi di Santa Cecilia con Andrea Oliva (flauto), Francesco Di Rosa (oboe), Elena La Montagna e Ingrid Belli (violini), Raffaele Mallozzi (viola) e Carlo Onori (violoncello)

Domenica 12 Marzo 2017 Teatro La Perla ore 17.15 Concerto con Anna Tifu (violino solista) e l'Orchestra da Camera di Pescara "Colibrì Ensemble" Musiche di Paganini, Cherubini e Beethoven

Cosa Vedere

Cosa Sapere

MONTEGRANARO

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina