Discendenza

personale di Carlo Cecchi


da: Ven, 29. Settembre 2017
 a: Gio, 30. Novembre 2017
giovedì 16-19; venerdì 11-19; sabato 10-13 e 16-20; domenica 10-13 e 16-19
Pinacoteca
ANCONA, AN
Mappa

La Pinacoteca di Ancona ospita dal 29 settembre al 30 novembre 2017 la personale di Carlo Cecchi dal titolo Discendenza. 

In mostra, opere nuove del maestro che, operando tra Roma e Jesi, ha segnato le vicende artistiche del territorio marchigiano negli ultimi decenni, ed è proprio per questo già presente all’interno della collezione permanente del Museo. 

 

La mostra di Carlo Cecchi occuperà due differenti spazi della Pinacoteca, riaperta da poco più di un anno e divenuta in breve tempo uno dei centri propulsivi dell’attività culturale regionale: le stanze della Cisterna, suggestivi spazi medioevali emersi durante la realizzazione dell’ampliamento del Museo, e il quarto piano, recentemente sede della mostra Il Caravaggio di Roberto Longhi.   Questi due spazi sono, infatti, deputati ad ospitare mostre temporanee che, affiancate alla collezione permanente che vanta capolavori di Tiziano, Crivelli, Lotto e molti altri, garantiscono alla Pinacoteca il dinamismo necessario.

La scelta di Cecchi, e di una mostra che pone l’accento sul legame di un uomo e di un artista con il proprio territorio, arriva all’indomani di altre scelte dell’Amministrazione comunale riguardanti l’arte moderna e contemporanea, prima fra tutte quella della realizzazione della grande Fontana dei due soli di Enzo Cucchi al Porto Antico, e conferma la vocazione di Ancona a svolgere il ruolo di città del presente in una Regione che ne ha quanto mai bisogno. 

“Cecchi non è solo un grande, ironico maestro del nostro tempo” sottolinea l’assessore alla cultura Paolo Marasca “è anche un artista generoso, che ha sempre lavorato con i giovani, e che ha contribuito senza sosta alla crescita artistica di un territorio che sente profondamente suo. Anche per questo, abbiamo scelto di ospitare le sue opere in una Pinacoteca che è, a sua volta, simbolo di un grande desiderio di crescita e affermazione culturale del capoluogo marchigiano”

Ripatransone - Castagnata 2017

Cosa Sapere

ANCONA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina