Macerata


http://www.comune.macerata.it
Piazza della Libertà, 3 62100 MACERATA MC
0733.2561
municipio@comune.macerata.it
Mappa

Macerata sorge su una collina a 315 metri di altitudine, tra le vallate dei fiumi Potenza al nord e Chienti al sud, racchiusa nella cinta muraria in gran parte risalente al secolo XIV. Sede di una antica Università e dell'Accademia di Belle Arti, la città è caratterizzata da un clima culturale ricco ed animato, con una propensione allo scambio e al rispetto delle differenti culture, che le danno una connotazione di "città aperta" all'insegna dell'ospitalità e dell'accoglienza. L'attività teatrale sempre ricca di avvenimenti importanti, le conferenze e i convegni, le iniziative delle numerose. Associazioni culturali e sportive, le rassegne di musica, dalla Stagione lirica "MacerataOpera" a Musicultura - Festival della canzone d’autore, allo Sferisterio, l'attività estiva di "Macerata Estate" costituiscono un collage di eventi di grande rilievo che negli anni sono andati sempre crescendo per presenza di pubblico e livello delle proposte artistiche.

Visita della città:

Ricca di architettura rinascimentale e barocca, Macerata conserva monumenti, chiese, palazzi di rilevante valore, oltre ad alcuni importanti musei, fra i quali il Museo delle Carrozze d’epoca, all’interno di palazzo Buonaccorsi sede dei Musei civici, la Pinacoteca comunale, la Raccolta d’Arte contemporanea di Palazzo Ricci e il Museo di storia naturale. Inoltre è sede di una antica Università, fondata nel 1290, ma ufficialmente costituita con bolla pontificia nel 1540. Fra le più qualificate della Regione, la biblioteca comunale Mozzi Borgetti conserva oltre 1800 mila volumi e codici e 266 incunaboli. Interessante nella vicina frazione di Villa Potenza, la zona archeologica di Helvia Recina con ruderi del Teatro romano del secondo secolo dopo Cristo, di un serbatoio d’acqua, di un tratto di strada e di alcuni sepolcri.

Nel centro storico, particolarmente apprezzato per la sua unità ambientale risalente al periodo medioevale, sorge l’arena Sferisterio, importante costruzione neoclassica eretta tra il 1819 e 1829 su disegno di Ireneo Aleandri per il gioco del pallone al bracciale, sport un tempo molto popolare in queste zone. La suggestiva composizione architettonica dello Sferisterio e la perfetta resa acustica dell’ambiente, fanno di questa struttura un eccezionale teatro all’aperto, che dal 1967 ospita annualmente una stagione lirica estiva che richiama appassionati da tutto il mondo. D’interesse architettonico è la Loggia dei Mercanti, in piazza della Libertà, costruita nei primi anni del XVI secolo per incarico del legato pontificio Alessandro Farnese, il futuro papa Paolo III.

Sempre in piazza della Libertà si trova il teatro Lauro Rossi, nato come teatro dei nobili nel 1774 è dovuto a un progetto di Antonio Galli Bibiena, famosissimo architetto di Teatri. Realizzato da Cosimo Morelli, ha una accennata forma a campana, tre ordini di palchi dalle eleganti balaustre appena tondeggianti e un loggione con pennacchi di raccordo al soffitto. Un restauro sapiente ha ripreso i delicati colori originali e ha ridato unità alla decorazione. Durante la visita della città si consiglia la sosta in uno dei numerosi locali o ristoranti in cui si possono gustare tipicità gastronomiche.

Musei
Musei civici (Museo della carrozza) - Palazzo Buonaccorsi, Pinacoteca civica , Bilblioteca Mozzi Borgetti (piazza Vittorio Veneto, 2), Museo di storia naturale (via santa Maria della Porta, 65), Pinacoteca Palazzo Ricci (via Domenico Ricci, 1.
CHIESE
Duomo (XVIII secolo), chiesa di San Giovanni (1561), chiesa di Santa Maria della Porta (XI secolo), chiesa di San Filippo (1624), Basilica della Misericordia (prima metà del XVIII secolo), chiesa Santa Maria delle Vergini (XVI secolo).

Palazzi
Palazzo Buonaccorsi (1701), Palazzo dei Diamanti (XVI secolo), Palazzo Compagnoni Marefoschi (1755), Palazzo Ricci (XVI secolo), Palazzo comunale (XVI secolo).

Altri monumenti
La Loggia dei mercanti (XVI secolo), Torre civica (1663), i Cancelli (1881), Fonte Maggiore (1326), Helvia Recina (II secolo d.C.).

Università (piaggia dell’Università, 2 – piazza della Libertà)
Nel 1290 fu costituito uno Studium Urbis, considerato tra i più antichi d’Europa, che Paolo III nel 1540 con apposita bolla trasformò in Università. La sua collocazione nella sede del Collegio dei Barnabiti avvenne nel 1816 al ritorno del Papato dopo la sfortunata avventura di Gioacchino Murat.
Nella solenne Aula Magna i grandi affreschi di Giulio Rolland narrano con fantasia la storia della fondazione dell’Università e del suo annuncio alla cittadinanza. Nell’antica biblioteca ammirevole l’uso del legno per i cassettoni del soffitto e gli armadi lungo tutte le pareti. Ristrutturata dopo il 1960 con riutilizzo di tutti gli spazi, aperte nuove facoltà, resta il cuore degli studi di giurisprudenza mentre altri palazzi accolgono i nuovi istituti.

Luoghi culturali
Teatro Lauro Rossi (Piazza della Libertà, 1663). Il teatro, nato come teatro dei Nobili nel 1774 e intitolato più tardi al musicista maceratese Lauro Rossi, direttore d’orchestra e compositore molto apprezzato da Donizetti e Verdi, è dovuto a un progetto di Antonio Galli Bibiena, famosissimo architetto di Teatri. Realizzato da Cosimo Morelli, ha una accennata forma a campana, tre ordini di palchi dalle eleganti balaustre appena tondeggianti e un loggione con pennacchi di raccordo al soffitto. Un restauro sapiente ha ripreso i delicati colori originali e ha ridato unità alla decorazione.
Dal secondo ordine si accede a una grande sala per riunioni dedicata a Beniamino Gigli.
Il Teatro è attivo tutto l’anno. Posti n. 400

Sferisterio e Macerata Opera festival
Lo Sferisterio fu costruito grazie alla "generosità di 100 consorti" maceratesi per il gioco della palla (sphaera) col bracciale, disciplina sportiva in voga nelle Marche dal secolo XV sino alla metà dell'800. I lavori, iniziati il 2 ottobre 1820, si protrassero sino al 1829 quando finalmente il 5 settembre, in un eccezionale clima di festa popolare, lo Sferisterio venne augurato. Nel 1921, per la prima volta, si allestì un'opera lirica: una memorabile edizione di "Aida", voluta dal maceratese conte Pier Alberto Conti, richiamò spettatori da ogni parte d'Italia. L'anno successivo si tenne un'applaudita edizione de "La Gioconda". Dal 1967, ogni estate, le Stagioni Liriche dello Sferisterio richiamano il pubblico più esigente ad applaudire originali proposte e cast prestigiosi in una struttura felicissima, monumentale ma intima, che garantisce una perfetta visibilità ed una eccellente acustica.

Eventi Macerata

dal 05 Maggio al 07 Maggio 2017 venerdì e sabato 9-23.30; domenica 9-20 Radici, Agricoltura, Cibo, Innovazione sono i quattro punti cardine della 33ª edizione della RACI, la Rassegna Agricola Centro Italia in programma al Centro Fiere di Villa Potenza dal 5 al 7 maggio 2017. Quattro parole chiave che danno nuovo valore alla RACI, una manifestazione che oggi diventa ancora di più il racconto di quello che siamo e di...
Domenica
30
Aprile

Libere forme nello spazio infinito

Opere di Anna Donati
dal 22 Aprile al 12 Maggio 2017
Laboratorio 41, Via Pantaleoni 342.7682166

Primo Maggio Marche Festival


dal 30 Aprile al 01 Maggio 2017
Giardini Diaz
Lunedì
01
Maggio

Libere forme nello spazio infinito

Opere di Anna Donati
dal 22 Aprile al 12 Maggio 2017
Laboratorio 41, Via Pantaleoni 342.7682166

Primo Maggio Marche Festival


dal 30 Aprile al 01 Maggio 2017
Giardini Diaz
Martedì
02
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Mercoledì
03
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Giovedì
04
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Venerdì
05
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Sabato
06
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati
Domenica
07
Maggio

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Per visualizzare data e indicazioni degli eventi futuri devi prima effettuare il Login.
La visualizzazione è attiva solo per gli abbonati, se non lo sei abbonati

Cosa Sapere

MACERATA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina