Un nuovo studente, Berengario, viene ammesso alla scuola di Cecco d'Ascoli, letterato, astrologo e soprattutto medico. Scoprirà a breve che la “notomìa” (anatomia) è una pratica largamente in uso, benché assai rischiosa, tra gli studenti in Medicina. Una straordinaria scoperta segnerà il corso della sua vita e la stessa scienza medica.

Autore: L. Di Tommaso

Genere: romanzo

Editore: QuattroVenti, Urbino 2010

Pagine: 172

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Ripatransone - Castagnata 2017

Cosa Sapere

Genga - Festa d'autunno 2017

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina