Le Marche e la prima Guerra Mondiale

Il 1914 e le brigate di fanteria “marchigiane”

Il volume intende restituire uno spaccato degli eventi della Prima guerra mondiale dal punto di vista delle Marche. L'attribuzione di denominazioni marchigiane a reparti e unità di fanteria impegnate nel conflitto si identifica con l'obiettivo di costruire il senso di identità nazionale ancorandolo anche alle provenienze regionali dei soldati.

Autore: Massimo Coltrinari

Genere: storia contemporanea

Editore: Nuova Cultura, Roma 2015

Pagine: 260

Devi effettuare il login per inviare commenti

Treia - Sagra della polenta

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina