Documentazione e autorappresentazione dei vescovi di Ascoli Piceno tra XI e XIII secolo

Come e perché scrivevano i vescovi di Ascoli Piceno nei secoli centrali del Medioevo? Che idea avevano di sé e della loro Chiesa? Queste le domande all’origine di questo studio che si propone di far conoscere dati utili e significativi per meglio intendere la figura vescovile e il ruolo storico dell’episcopato ascolano nel Duecento.

Autrice: Martina Cameli

Genere: storia

Editore: Cierre Edizioni,  Sommacampagna (Vr) 2010

Pagine: 258

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina