Bona episcopatus senogaliensis

Proprietà e diritti dell'episcopato di Senigallia

Il volume presenta l’edizione critica del codice Bona episcopatus Senogaliensis, degli inizi del secolo XV, che elenca i beni allora posseduti dal vescovo di Senigallia. Vi si attingono notizie sulla società locale, sulla popolazione, sulla coltivazione della terra, nonché su chiese e monasteri della diocesi.

Curatrice: Maela Carletti
Genere: storia medievale
Editore: Centro italiano di studi sull'Alto Medioevo, Spoleto 2012
Pagine: XL-228

Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina