Festa del Cantamaggio

quattro giornate di festa all'insegna della tradizione


da: Ven, 19. Maggio 2017
 a: Mer, 31. Maggio 2017
Auditorium Santa Teleucania
MORRO D'ALBA, AN
0731.4263
Mappa

Ritorna a Morro d’Alba la Festa del “Cantamaggio” che si svilupperà nelle tre giornate del 19, 20 e 21 , per poi concludersi, nella notte del 31 maggio, con il rituale Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”.

Il canto rituale di questua del Cantamaggio celebra l’avvento della primavera, della nuova stagione agricola che si apre ed affonda le sue radici nei riti pagani di fertilità, di augurio e di benessere per la comunità ed i singoli. Veniva cantato da gruppi di “maggianti” la notte tra il 30 aprile ed il primo maggio, casa per casa, nella classica formazione di tre elementi: organetto, triangolo, cembalo e voci maschili. Anche questa edizione del “Cantamaggio” morrese, presenta il solito, ricco cartellone di proposte. Nella giornata di venerdì 19, alle ore 11,00, nel Piazzale Bersaglieri assisteremo all’addobbo dell’albero del Maggio da parte dei bambini della Scuola dell’Infanzia di Morro d’Alba, che con una Festa-Gioco abbelliranno l’Albero del “Maggio” con multicolori fiocchi e striscioline di stoffe colorate. Nella giornata di sabato 20, preludio alla “vera” festa del “Cantamaggio”, dalle ore 21,30, nell’Auditorium Santa Teleucania, in acustica, il tradizionale Concerto per il Maggio, con il duo laziale de “I Canusia” che in questa occasione presenterà, il loro cd. Fiore di cardo. Canti popolari del Lazio. Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti. 

Nella giornata di domenica 21, il “Cantamaggio” vero e proprio. Tutti i gruppi spontanei presenti (marchigiani e non) riporteranno, secondo l’antico rituale, casa per casa, nel corso della mattinata, il canto rituale di questua del “maggio”, percorrendo tutte le contrade ed il paese di Morro d’Alba. Nel pomeriggio, dalle ore 16 alle 20, nel centro storico, esibizione estemporanea dei gruppi tra la gente nella maniera più spontanea e festosa. Alle ore 17 “Corteo dell’albero del Maggio” che poi viene piantato in Piazza Farsetti dove rimarrà esposto per tutto il rimanente mese, sino a quando nell’ultima notte di maggio, mercoledì 31 maggio, verrà bruciato in Piazza Barcaroli, con l’ultimo tradizionale rito del Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”. A seguire, intorno all’Albero del Maggio “piantato”, esibizione straordinaria di balli tradizionaei a cura di Danzintondo. Alle ore 19 concerto di chiusura del Cantamaggio con il Centro Musicale Pantano, nell’Auditorium Santa Teleucania, dove il collettivo diretto da Riccardo Marongiu (uno dei componenti del gruppo Rari Ramarri Rurali) presenterà attraverso musica e gesto un apposito concerto spettacolo popolare, “Un capon che sia veritiero”, della tradizione dell'interno della provincia pesarese.

Altri Eventi Consigliati

  • Trafiletto

    37° Festa della Comunità San Marone

    CIVITANOVA MARCHE

    dal 18 Maggio
    al 28 Maggio 2017
    Festa dell'associazione Onlus "Uniti per la coda": sfilata canina, passeggiata a cavallo, mobility dog educatori cinofili
    0733.822213
  • Trafiletto

    Tipicità in blu

    ANCONA
    Mole Vanvitelliana
    25 Maggio 2017
    eventi esterni, talk show, laboratori con i prodotti del mare e agricoli, degustazioni di prodotti tipici

Cosa Sapere

MORRO D'ALBA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina