Fu costruita tra la fine del Settecento e i primi decenni dell'Ottocento probabilmente dalla famiglia Meriggiani; lo stile neo-classico è evidenziato dagli elementi architettonici dell'ingresso (colonne con balcone), dalla scala interna anche se non sontuosa, dalle decorazioni e pitture in alcune stanze.

Alla famiglia Meriggiani apparteneva anche la villa - ora Merlini - in contrada Montali realizzata nella prima metà del Settecento insieme alla piccola chiesa dedicata a San Giorgio. La villa Meriggiani del centro storico passò ai marchesi meringhi il cui stemma campeggia ancora nel soffitto di un salone, poi ai baroni Franchetti e quindi alla famiglia Coppetti.

Il Dott. Amedeo Coppetti, per testamento, ne fece dono al Comune che ne venne in pieno possesso nel corso del 1990. Alla Villa è annesso un parco ricco di vegetazione di alto fusto; I lavori di ristrutturazione hanno permesso di ricavare quattro appartamenti e locali destinati ad ospitare il Museo Civico ed iniziative socio-culturali.

(Tratto dal libro "Castelbellino storia arte sviluppo" di Riccardo Ceccarelli - www.comune.castelbellino.an.it)

Informazioni aggiuntive

  • citta: CASTELBELLINO
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Vedere

Cosa Sapere

Genga - Festa d'autunno 2017

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina