Santuario della Beata Vergine di Valcora

Al di sopra della Frazione di Valcora, sulla riva destra del Fiume Potenza, esisteva in epoca medievale un villaggio denominato Sarracchiano. Questo villaggio aveva una piccola chiesa dedicata al Crocifisso. La chiesa nei secoli fu ampliata (l'ultima modifica risale al XVIII secolo) e le fu aggiunto un edificio utilizzato come eremo.

La chiesa e l'eremo per qualche anno videro anche la presenza di un eremita dei Padri Serviti nel secolo scorso e poi, acquisirono, con l'abbandono del villaggio di Sarracchiano, la fama di Santuario mariano, quale continua ad essere tutt'oggi. Attualmente la chiesa si presenta a navata unica con tetto a capanna. L'abside l'unica parte originaria e risale almeno al XIV secolo.

All'interno dell'abside si possono ammirare una bella crocifissione con la Madonna e San Giovanni, un'immagine della Madonna di Loreto ed un "Ecce homo", affreschi della seconda metà del XIV secolo, restaurati ed attribuiti al pittore Diotallevi di Angeluccio di Esanatoglia. Un cortiletto rettangolare separa la chiesa dall'altro edificio ricostruito in gran parte negli ultimi anni ed adibito a casa di vacanze.

fonte: www.comune.fiuminata.mc.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: FIUMINATA
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

FIUMINATA
  • Queste terre, probabilmente, conobbero alcuni insediamenti umani già nell’età del bronzo o alla fine del neolitico come testimoniano alcuni sporadici…
    Leggi tutto...

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina