Imponente opera che ancora oggi saluta l'ingresso al centro cittadino, forme barocche e una singolare doppia faccia le sue caratteristiche più accentuate. Così Porta Pia si presenta a chi la osserva. Realizzata tra il 1787 e il 1789.

Successivamente alla costruzione del Lazzaretto, Porta Pia rappresentava un entrata monumentale alla città, lungo la litoranea voluta da Pio VI. La facciata rivolta verso il mare, in pietra d'Istria, risulta più ricca di quella in bugnato a blocchi di arenaria esposta verso la città.

L'opera, realizzata su progetto di Filippo Marchionni, figlio di Carlo Marchionni, si presenta ancora oggi in forme barocche ed ha una spetto imponente che ne esalta il duplice significato simbolico di collegamento e di difesa dell'entrata alla città.

fonte: www.comune.ancona.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: ANCONA
Devi effettuare il login per inviare commenti
Treia - Sagra della polenta

Cosa Sapere

ANCONA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina