Giovanni Crocioni (1870-1954)

Si tratta di uno dei primi e maggiori studiosi delle tradizioni popolari marchigiane. Nato a Certopiano di Arcevia nel 1870 e laureatosi a Roma con il Moroni, diventò libero docente di letteratura italiana all’Università di Bologna. Nel 1925 fondò l’Istituto Marchigiano di Scienze, Lettere ed Arti che pubblicava l’importante rivista “Rendiconti” da lui diretta.

Visse parte della sua vita a Reggio Emilia, dove morì nel 1954. Tra la sua sterminata bibliografia ricordiamo alcuni testi ancora oggi punto di riferimento per gli studiosi delle tradizioni popolari e del dialetto: Il dialetto di Arcevia (1906), uno dei primi studi scientifici sui dialetti marchigiani, La poesia dialettale marchigiana (1934-36, la voce Il dialetto marchigiano dell’"Enciclopedia Italiana", Il Leopardi e le tradizioni popolari (1948),La gente marchigiana nelle sue tradizioni (1952), Le tradizioni popolari nella letteratura italiana (1970; postumo).

fonte: www.arceviaweb.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: ARCEVIA
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

ARCEVIA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina